Cyborg | Designer-Babies | Futurism | Futurist | Immortality | Longevity | Nanotechnology | Post-Human | Singularity | Transhuman

NATO Chief: Too Early to Say If Georgia Joins NATO

 NATO  Comments Off on NATO Chief: Too Early to Say If Georgia Joins NATO
Aug 272015
 

NATO Secretary General Jens Stoltenberg said on a visit Thursday to Georgia that it is too early to tell whether the former Soviet republic will be invited to take the final step toward NATO membership.

NATO members voted in 2008 to accept Georgia as a member, but since then the South Caucasus nation has denied been entry into the Membership Action Plan, the last condition for membership.

NATO says Georgia must strengthen its institutions, step up justice reforms and fully respect the rule of law before it is accepted into the action plan. Tbilisi, however, claims that NATO is dragging its heels because of the frozen conflict in the breakaway republic of South Ossetia.

Speaking at the opening of a joint NATO-Georgia training center, Stoltenberg said Georgia already has “the necessary tools to continue to move toward membership.”

Georgian Prime Minister Irakli Garibashvili said the training facility would “in no way be directed against any of the neighboring countries,” an apparent attempt to assuage Russia’s fears about a NATO presence close to its border. Russia and Georgia fought a five-day war over South Ossetia in 2008.

Moscow reacted angrily to the ceremony in Georgia, saying that the NATO presence would tip the balance in the region.

“We consider this move as a continuation of the provocative policy of the alliance aimed at expanding its geopolitical influence,” Russian Foreign Minister spokeswoman Maria Zakharova told reporters in Moscow. “Placing this NATO military facility in Georgia will become a substantial destabilizing factor for security in the region.”

Nataliya Vasilyeva contributed to this report from Moscow.

Link:
NATO Chief: Too Early to Say If Georgia Joins NATO

NATO – Organizzazione del Trattato Nord Atlantico (fonte …

 NATO  Comments Off on NATO – Organizzazione del Trattato Nord Atlantico (fonte …
Aug 232015
 

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

Coordinate: 505234.16N 42519.24E / 50.876156N 4.422011E50.876156; 4.422011

L’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord (in inglese North Atlantic Treaty Organization, in sigla NATO,[3] in francese: Organisation du Trait de l’Atlantique du Nord, in sigla OTAN), un’organizzazione internazionale per la collaborazione nella difesa.

Il trattato istitutivo della NATO, il Patto Atlantico, fu firmato a Washington, D.C. il 4 aprile 1949 ed entr in vigore il 24 agosto dello stesso anno. Attualmente, fanno parte della NATO 28 stati del mondo.

Il Patto Atlantico traeva origine dalla percezione che il cosiddetto mondo occidentale (costituito da Stati Uniti d’America, Canada, Regno Unito, Francia, Scandinavia, Italia ed altri Paesi dell’Europa occidentale), dopo la Seconda Guerra Mondiale, stesse cominciando ad accusare tensioni nei confronti dell’altro paese vincitore della guerra, ossia l’Unione Sovietica, con i suoi Stati satellite.

Iniziava, infatti, a svilupparsi nelle opinioni pubbliche occidentali il timore che il regime sovietico potesse “non accontentarsi” della spartizione geografica generata, al termine della Guerra, da varie conferenze di pace e che, radicalizzando i contenuti ideologici della societ, volesse iniziare una mira espansionista per l’affermazione globale dell’ideologia comunista. Ci gener un movimento di opinione che – anche grazie alle varie attivit in tal senso organizzate dagli Stati Uniti d’America – inizi a svilupparsi in modo generalizzato nei Paesi occidentali e che identific una nuova assoluta necessit di garantire la sicurezza del mondo occidentale dalla minaccia comunista; la NATO, quindi, rispondeva all’esigenza di allearsi e di mettere a fattor comune i propri dispositivi di difesa, per reagire “come un sol uomo” ad un eventuale attacco.

Tale sentimento ebbe una significativa spinta dopo i fatti di Berlino del 1948. La citt tedesca, simbolo del nazismo e Capitale della Germania hitleriana, dopo Jalta venne a trovarsi nel territorio della Germania Est, ossia sotto influenza sovietica, e venne suddivisa in 4 zone, tre delle quali controllate dai Paesi occidentali e la quarta (la parte orientale della citt) dall’Unione Sovietica. Berlino Est divenne Capitale della Germania Est.

Dopo alcuni mesi durante i quali i sovietici avevano iniziato a manifestare disagio e dissenso sulla situazione territoriale e logistica “anomala” di Berlino (enclave occidentale in territorio orientale), che permetteva alle genti sottoposte al regime socialista di transitare facilmente all’Ovest trovandovi rifugio, il 24 giugno 1948 decisero di chiudere il corridoio terrestre attraverso il quale Berlino Ovest era connessa al mondo occidentale, impedendo, di fatto, il suo approvvigionamento logistico: il successivo ponte aereo, organizzato dal mondo occidentale per assicurare la sopravvivenza della popolazione di Berlino Ovest, entrato nella storia.

La vicenda dell'”assedio” a Berlino Ovest, fece naturalmente forte impressione alle popolazioni occidentali e, di fatto, rese matura la decisione di istituire un’Alleanza del mondo occidentale contro la minaccia sovietica.

Il concetto informatore di questa nuova “Alleanza” era quello della “difesa collettiva”, riportato nell’Art. 5, che recita:

Questa misura era concepita in modo tale che se l’Unione Sovietica avesse lanciato un attacco contro uno qualsiasi dei paesi membri, questo sarebbe stato trattato da ciascun paese membro come un attacco diretto, ed era rivolta soprattutto a una temuta invasione sovietica dell’Europa occidentale. Le trattative si svolsero tra i firmatari del trattato di Bruxelles (Regno Unito, Francia e Benelux), Stati Uniti, Canada, Norvegia, Danimarca, Islanda, Portogallo ed Italia. L’Unione Sovietica protest vivacemente, affermando la natura aggressiva nei suoi confronti del Patto. Da l a pochi anni essa avrebbe dato vita ad un’Alleanza militare contrapposta alla NATO: il Patto di Varsavia.

La creazione degli organi politici dell’Alleanza Atlantica impieg circa un anno di lavori, tra il maggio 1950 e lo stesso mese del 1951; nelle riunioni a Londra ed a Bruxelles i ministri degli Esteri si accordarono per la creazione di un Consiglio Permanente, dotato di potere esecutivo, affiancato da tre comitati, di difesa economica e finanziaria, di difesa e militare, inglobati poi nel Consiglio Permanente nella conferenza di Londra del maggio 1951.

Con la nascita del Patto di Varsavia inizi la “Guerra fredda”, cos definita in quanto, in realt, mai combattuta sul campo, ma per la quale i due blocchi prepararono i loro dispositivi militari in modo cos meticoloso e credibile che fu sviluppato il concetto di “pace armata” (attuato anche con armi nucleari potenzialmente distruttive per l’umanit intera). Dopo la caduta del muro di Berlino, che simboleggi la fine del socialismo reale e soprattutto dell’URSS, la NATO ha radicalmente cambiato la sua visione strategica, avviando un processo di radicale trasformazione. Dopo i fatti dell’11 settembre 2001 avvenuto un nuovo cambiamento nelle strategie dell’Alleanza, che adesso, a processo di trasformazione ormai compiuta, si configura come l’organizzazione mondiale principale per la lotta effettiva al terrorismo internazionale.

Il disposto dell’art. 5 del Trattato, mai attuato durante la Guerra fredda, venne invocato per la prima volta nella storia il 12 settembre 2001 dagli Stati Uniti, in risposta all’attacco terroristico del giorno precedente a New York.

Motivo: Questa sezione esprime, in alcuni passaggi, alcuni giudizi.

Dalla caduta del muro di Berlino in poi, la NATO ha progressivamente perso la propria caratteristica di “Alleanza Difensiva” per orientarsi sempre pi come un ambito di collaborazione militare tra Paesi aderenti. Dopo gli eventi dell’11 settembre 2001, gli Stati Uniti hanno richiesto l’intervento dell’Alleanza sulla base dell’Art. 5 del trattato. In linea generale, la NATO oggi rappresenta l’organizzazione militare pi utilizzata per l’imposizione del pieno rispetto della Carta dell’ONU e delle norme e convenzioni di Diritto umanitario e di Diritto bellico, delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell’ONU relative a situazioni di crisi di importanza globale.

I principi generali che regolano le attivit dell’Alleanza sono mutati nel tempo, adattandosi ai continui cambiamenti del panorama geopolitico internazionale, ed attualmente possono essere riassunti nei seguenti punti:

L’art. 10 del Trattato del Nord Atlantico descrive come gli stati possano entrare nella NATO:[7]

Questo articolo pone due limiti generali agli stati per l’accesso:

Il secondo criterio significa che ciascun stato membro ha diritto di veto, ovvero pu decidere di porre delle condizioni per l’ingresso di un paese. In pratica la NATO ha formulato un insieme di criteri-base che devono essere soddisfatti per aspirare all’accesso, ma in alcuni casi ci possono essere dei criteri aggiuntivi. I casi pi importanti sono:

Non invece mai stato un criterio riconosciuto quello secondo cui la NATO non si sarebbe estesa ad Est se l’URSS avesse consentito la riunificazione della Germania: questa rivendicazione russa[8] del contenuto di un colloquio tra Gorbacev e James Baker, infatti, non mai stata accettata dalla diplomazia USA[9], che anzi negli anni Novanta sfid l’irritazione russa propiziando l’ingresso della Polonia, dell’Ungheria e della Repubblica Ceca nell’Alleanza.

Come procedura per i paesi che vogliono aderire (pre-adesione) esiste un meccanismo chiamato Piano d’azione per l’adesione o Membership Action Plan (MAP) che fu introdotto nel vertice di Washington del 23-25 aprile 1999. La partecipazione al MAP prevede per un paese la presentazione di un rapporto annuale sui progressi fatti nel raggiungere i criteri stabiliti: la NATO provvede poi a rispondere a ciascun paese con suggerimenti tecnici e valuta singolarmente la situazione dei progressi.

Questi paesi sono all’interno del MAP:

previsto che entrino nel MAP i seguenti paesi:

L’altro meccanismo di pre-adesione il Dialogo intensificato o Intensified Dialogue che visto come passo precedente prima di essere invitati al MAP.

I paesi attualmente in questa fase sono:

Un doppio schema tecnico-diplomatico di accordi stato creato per aiutare la cooperazione tra i membri NATO e altri “paesi partner”.

Il Partenariato Euro-Atlantico, o Euro-Atlantic Partnership Council (EAPC), fu creato il 27 maggio 1997 al vertice di Parigi ed un forum di regolare consultazione, coordinamento e dialogo tra la NATO e i partner esterni. la diretta conseguenza del partenariato per la pace. I 23 paesi partner sono:

Ex Repubbliche sovietiche:

Paesi neutrali con economia di mercato durante la guerra fredda:

Paesi neutrali con economia socialista durante la guerra fredda:

Paesi “in attesa”:

Il Partenariato per la pace o Partnership for Peace (PfP) fu creato nel 1994 ed basato su relazioni individuali e bilaterali tra la NATO e il paese partner: ciascuno stato pu decidere l’intensit della collaborazione. stato il primo tentativo di dialogo della NATO con paesi esterni, ma ora considerato il “braccio operativo” del partenariato Euro-Atlantico. costituito in maniera principale, da membri operativi della NATO, ad esempio, membri START1991, e collaborano in tema di giustizia, per garantire i principali diritti internazionali, come i patti Bilaterali tra stati nel mondo, svolgono in tema politico-sociale la cooperazione al sostentamento umanitario. La sua azione operativa permette in diversi ambiti, quali sociale, politico, economico, giuridico, medico, ingegneristico, scientifico, artistico, la tutela e la conservazione di diritti umani nel mondo, promuovendo la cultura pacifica nei popoli.

Come gi detto, la NATO rappresenta non soltanto una mera iniziativa di cooperazione militare, ma si configura come fondamentale strumento di collaborazione politica tra i Paesi membri, soprattutto nell’ambito dei processi decisionali afferenti materie di politica estera.

Per questo motivo, la NATO ha una duplice struttura: politica e militare. In linea con quanto accade normalmente nell’ambito dei Sistemi istituzionali democratici dei Paesi membri, anche in questo caso la parte militare ha una posizione subordinata rispetto a quella politica, che, nelle sue diverse articolazioni, espressione diretta della volont dei popoli dei Paesi membri.

L’Alleanza governata dai suoi 28 Stati membri, ognuno dei quali ha una delegazione presso la sede centrale della NATO a Bruxelles. Il pi anziano membro di ciascuna delegazione chiamato “Rappresentante permanente”. L’organizzazione politica della NATO basata sulla regola del consenso unanime e comprende:

L’organizzazione militare della NATO articolata in vari comandi con sedi nei diversi paesi membri. Al vertice costituita da:

formato dai rappresentati militari dei Paesi membri ed ha il compito di decidere le linee strategiche di politica militare della NATO. Provvede inoltre alla guida dei comandanti strategici, i cui rappresentanti partecipano alle sedute del Comitato, ed responsabile per la conduzione degli affari militari dell’Alleanza. Il rappresentante militare l’altra figura rilevante della delegazione permanente dei Paesi membri presso la NATO ed un ufficiale con il grado di generale di corpo d’armata o corrispondente che proviene dalle forze armate di ciascun paese membro.

Dal Military Committee dipendono:

I membri della NATO sono attualmente 28. Di questi, 22 sono anche membri dell’Unione europea, mentre 24 di questi sono membri a vario titolo (membri effettivi, membri associati, paesi osservatori, partner associati) dell’Unione dell’Europa Occidentale (UEO) che con il Trattato di Lisbona passata sotto il controllo UE. Per questo negli ultimi anni il peso dell’UE andato sempre pi in crescendo nelle decisioni NATO. Di seguito l’elenco dei 28 membri:

See the original post here:
NATO – Organizzazione del Trattato Nord Atlantico (fonte …

NATO, Russia military drills fuel risk of war, study …

 NATO  Comments Off on NATO, Russia military drills fuel risk of war, study …
Aug 152015
 

Published August 12, 2015

A think tank warned Wednesday that an increase in the scale and number of military exercises undertaken by both NATO and Russia is increasing the chance of a European conflict.

Ian Kearns, director of the London-based European Leadership Network, told The Associated Press that the war games are contributing to a climate of mistrust” that have “on occasion become the focal point for some quite close encounters between the NATO and Russian militaries.”

Kearns is one of the co-authors of an ELN study, looking at two military exercises held this year by Russian and NATO. The study found signs that Russia is preparing for a conflict with NATO, and NATO is preparing for a possible confrontation with Russia.

The exercises can feed uncertainty and heighten the risk of dangerous military encounters, according to the ELN.

Relations between Russia and the West have deteriorated since Russias annexation of Crimea from Ukraine last year. The ELN study said NATO plans approximately 270 exercises this year, while Russia has announced 4,000 drills at all levels.

Russias March exercise involved 80,000 personnel, while NATOs Allied Shield in June mobilized 15,000 people from 19 NATO countries and three partner states.

The study said the exercises showed what each side views as its most vulnerable points: For NATO, it’s Poland and the Baltic states while for Russia, concerns are more numerous and include the Arctic, Crimea and border areas with NATO members Estonia and Latvia.

The ELN has formulated a few ideas to defuse tensions, including for governments to examine the need for more restraint in the size and scenarios of future exercises.

“History is full of examples of leaders who think they can keep control of events, and events have a habit of taking on a momentum and dynamic of their own,” said Kearns.

The Associated Press contributed to this report.

See the article here:
NATO, Russia military drills fuel risk of war, study …

NATO and Russia watch one another closely in Eastern …

 NATO  Comments Off on NATO and Russia watch one another closely in Eastern …
May 232015
 

Sweden scrambled fighter jets to intercept two Russian military planes that flew too close to Swedish airspace.

With Russia flexing its muscles, three of its Baltic neighbors — Estonia, Latvia and Lithuania have asked NATO to permanently deploy ground troops as a deterrent.

Russian fighter jets are being watched closely by NATO as the country flexes it’s muscle in the air.

CBS News

On Europe’s Eastern frontier, NATO F-16s and Eurofighters drill for something they’re doing more and more, intercepting Russian military aircraft flying too close for comfort to European airspace.

A cockpit video shows NATO jets shadowing Russian planes, which often try to stay invisible by turning off their transponders.

Play Video

The Royal Air Force scrambled fighter jets to escort Russian bombers away from U.K. airspace, an encounter that one analyst described to Charlie …

We watched the NATO pilots practice from a military transport plane. But last years in the Baltic states, they did this for real more than 150 times, a nearly four-fold increase on 2013.

See original here:
NATO and Russia watch one another closely in Eastern …

WW3 UPDATE: NATO To Train Ukrainian Forces Despite Russian Warnings – Video

 NATO  Comments Off on WW3 UPDATE: NATO To Train Ukrainian Forces Despite Russian Warnings – Video
Apr 142015
 



WW3 UPDATE: NATO To Train Ukrainian Forces Despite Russian Warnings
Remember we were told that talk of NATO build up near to Russia is the stuff of conpiracy theorists? Well its obviously an open conspiracy with the announcement that the UK/USA will be sending…

By: TruthTube451 (AKA MrGlasgowTruther)

See the original post here:
WW3 UPDATE: NATO To Train Ukrainian Forces Despite Russian Warnings – Video

NATO Review Special "Escape from Crimea: The Tatar" – Video

 NATO  Comments Off on NATO Review Special "Escape from Crimea: The Tatar" – Video
Apr 142015
 



NATO Review Special “Escape from Crimea: The Tatar”
04/13/15 In the first episode of a three-part NATO Review special titled “Escape from Crimea,” we hear from a refugee who fled to Kiev who says that despite Russia promising to protect Crimea's…

By: Modern Wall Street

Follow this link:
NATO Review Special "Escape from Crimea: The Tatar" – Video

Peredyslokatsyya convoy of NATO troops chapter vo US through Lithuania – Video

 NATO  Comments Off on Peredyslokatsyya convoy of NATO troops chapter vo US through Lithuania – Video
Apr 132015
 



Peredyslokatsyya convoy of NATO troops chapter vo US through Lithuania
,Podpysyvaytes to our feed NBC:http://www.youtube.com/subscription_center?add_user=24NBC.

By: Ukrainian news

Read the rest here:
Peredyslokatsyya convoy of NATO troops chapter vo US through Lithuania – Video

Russians calling to Nuke Yellowstone to Counter NATO ‘aggression’ – Video

 NATO  Comments Off on Russians calling to Nuke Yellowstone to Counter NATO ‘aggression’ – Video
Apr 122015
 



Russians calling to Nuke Yellowstone to Counter NATO 'aggression'
Russians calling to Nuke Yellowstone to Counter NATO 'aggression'. Konstantin Sivkov, who holds the position of “Doctor of Military Sciences” at the Academy of Geopolitical Problems has rationalize…

By: syyenergy7

The rest is here:
Russians calling to Nuke Yellowstone to Counter NATO ‘aggression’ – Video

Russian NATO Base: Russia using former top secret NATO naval base in the Arctic – Video

 NATO  Comments Off on Russian NATO Base: Russia using former top secret NATO naval base in the Arctic – Video
Apr 122015
 



Russian NATO Base: Russia using former top secret NATO naval base in the Arctic
Russia is using a former top secret NATO base situated in the heart of the Arctic Circle, reports AFP. The Olavsvern Naval Base is hidden in a mountain near the Norwegian town of Tromso. The…

By: UKRAINE TODAY

View post:
Russian NATO Base: Russia using former top secret NATO naval base in the Arctic – Video

World War 3 – NATO Warships In Black Sea Start War Games with Russia – Military Documentary – Video

 NATO  Comments Off on World War 3 – NATO Warships In Black Sea Start War Games with Russia – Military Documentary – Video
Apr 122015
 



World War 3 – NATO Warships In Black Sea Start War Games with Russia – Military Documentary
putin ww3 2015 – Russia NATO – Russia Ukraine War Documentary The Russian Military Forum: Russia's Hybrid War Campaign: Implications for Ukraine and Beyond I . SUBSCRIBE to ELITE NWO …

By: Sword Documentary

Excerpt from:
World War 3 – NATO Warships In Black Sea Start War Games with Russia – Military Documentary – Video

Ehemaliger NATO-Oberbefehlshaber enthllt Pentagon-Kriegplne – Video

 NATO  Comments Off on Ehemaliger NATO-Oberbefehlshaber enthllt Pentagon-Kriegplne – Video
Apr 122015
 



Ehemaliger NATO-Oberbefehlshaber enthllt Pentagon-Kriegplne
AntikriegTV 2 l bersetzung Deutschland Russland Antikrieg TV http://www.antikrieg.tv http://www.facebook.com/antikriegtv ANTIKRIEG.TV Deutschsprachige Medienbeitrge sowie ins Deutsche…

By: antikriegtv2

See more here:
Ehemaliger NATO-Oberbefehlshaber enthllt Pentagon-Kriegplne – Video

Ukraine War vs Russia – Putin ww3 2015 – Russia NATO – Russia Ukraine Debate – 3 – Video

 NATO  Comments Off on Ukraine War vs Russia – Putin ww3 2015 – Russia NATO – Russia Ukraine Debate – 3 – Video
Apr 122015
 



Ukraine War vs Russia – Putin ww3 2015 – Russia NATO – Russia Ukraine Debate – 3
Ukraine War vs Russia – Putin ww3 2015 – Russia NATO – Russia Ukraine Debate – 3 https://youtu.be/ptIuGXZ20XM I created this video with the YouTube Video Editor (http://www.youtube.com/editor)…

By: History Channel

See the article here:
Ukraine War vs Russia – Putin ww3 2015 – Russia NATO – Russia Ukraine Debate – 3 – Video

Germany: NATO completes first phase of ‘Exercise Noble Jump’ – Video

 NATO  Comments Off on Germany: NATO completes first phase of ‘Exercise Noble Jump’ – Video
Apr 122015
 



Germany: NATO completes first phase of 'Exercise Noble Jump'
German servicemen of the 371 Mechanized Infantry Battalion based in Marienberg, Saxony, carried out alert training on Thursday as part of the first phase of NATO'S 'Noble Jump.' ——————-…

By: RuptlyTV

Originally posted here:
Germany: NATO completes first phase of ‘Exercise Noble Jump’ – Video




Pierre Teilhard De Chardin | Designer Children | Prometheism | Euvolution | Transhumanism